Guida alla sospensione della cessione del quinto

La cessione del quinto dello stipendio è uno dei prestiti più vantaggiosi per avere liquidità in tempi rapidi. L’iter per ottenere la somma è facile e veloce. La restituzione delle rate mensili avviene da pensione o busta paga. Ma in alcuni casi c’è bisogno di bloccare il prelievo, ecco perché bisogna capire come sospendere la cessione del quinto.

La cessione del quinto può essere sospesa?

Ci sono dei momenti in cui ci si rende conto di non poter più sostenere il finanziamento, per difficoltà sul lavoro o per altre motivazioni. Il discorso vale soprattutto per il periodo di emergenza che stiamo vivendo e che ha reso meno stabile l’occupazione di tante persone.

Sì, è possibile sospendere la rata della cessione del quinto ma il beneficio, purtroppo, non si estende a tutti. Solo ai titolari di un mutuo per l’acquisto della prima casa. L’opportunità è quella di sospendere i pagamenti – dal salario o dalla pensione – per massimo 18 mesi. 

Ciò è stato stabilito sulla base del Decreto Cura Italia (aprile 2020). Come funziona, invece, nelle altre situazioni? Come ci si regola per la liquidazione della cessione del quinto?

C’è la possibilità di una riduzione della rata?

Chi desidera sospendere la cessione del quinto per il Covid-19 o per altre valide ragioni può fare riferimento all’articolo 35 del DPR 180/1950. La regola: si ha la facoltà di richiedere la riduzione della rata se lo stipendio subisce una detrazione pari almeno al 33%.

Non è proprio la sospensione del finanziamento, ma è un’occasione per evitare uscite eccessive e fare piani alternativi. Le rate vengono limitate a seconda della decurtazione, in maniera proporzionale, affinché non superino appunto il 20% del salario mensile.

A chi spetta l’onere? Questa operazione spetta al datore di lavoro. È suo il compito di ricalcolare l’importo dovuto all’ente creditizio per estinguere il debito. La banca potrà recuperare l’intera somma prestata con il sistema della cessione del quinto? 

Coen sempre, la banca ha l’ultima parola ma elargisce un po’ di tempo in più. In tali circostanze aumenta la durata del contratto, fino a che il capitale non tornerà indietro.

Come sospendere la cessione del quinto in maternità

Le donne in maternità che vogliono sospendere la cessione del quinto possono fare domanda per un altro congedo, oltre a quello standard che è fissato a 5 mesi ed è caratterizzato dall’erogazione dell’80% dello stipendio. Il rimanente 20% proviene dallo stesso datore di lavoro, e quindi non si può usufruire della sospensione della cessione.

Il congedo successivo e facoltativo arriva fino a 6 mesi. L’INPS corrisponde il 30% del salario. Poi ci può essere un terzo congedo per maternità, sempre di 6 mesi, non retribuito. Qui la madre ha diritto a sospensione o diminuzione della rata a seconda del contesto.

Sospensione della cessione del quinto e Cassa Integrazione

A causa della pandemia, molti italiani sono in Cassa Integrazione. C’è divieto di licenziamento, individuale e collettivo (la data è in evoluzione), a meno che non si verifichino episodi che lo giustificano. Il cassintegrato riceve l’80% dello stipendio e ne perde il 20%.

Questo è troppo poco per determinare la riduzione o la sospensione della cessione del quinto. Tuttavia è possibile fare richiesta per questa agevolazione presentando le rinunce agli straordinari, ai bonus, alle indennità e ad altri extra che miglioravano la retribuzione. 

A conti fatti, molti salari calano del 40% come minimo: questi calcoli vanno esposti presso l’ufficio dedito alle paghe, per ottenere almeno il ricalcolo della rata del prestito.

Hai bisogno di una consulenza sulla cessione del quinto?

Se sei un dipendente pubblico, un dipendente privato oppure un pensionato e necessiti di liquidità extra, potresti valutare l’ipotesi di richiedere la cessione del quinto. 

Puoi contattarci subito per ottenere una consulenza professionale dedicata e capire qual è la soluzione ideale per le tue specifiche esigenze. Quando sottoscrivi la cessione del quinto, infatti, è opportuno tener conto di diversi aspetti; grazie a un nostro esperto potrai valutare approfonditamente ogni dettaglio e fruire di una soluzione personalizzata.