Quali documenti servono per la cessione del quinto?

La procedura che deve essere seguita per richiedere e ottenere la cessione del quinto è semplice. Ecco perché tale soluzione è raccomandata a chi ha bisogno di un finanziamento rapido e vuole evitare di rimanere imbrigliato nei cavilli burocratici della finanza. Anche i documenti per la cessione del quinto sono semplici da trovare e organizzare.

Cosa serve per inoltrare la richiesta di cessione con stipendio

Come anticipato, i documenti utili per fare una richiesta della cessione del quinto sono di uso comune. Ecco quelli necessari se il richiedente lavora ancora e ha uno stipendio fisso.

  • Carta di identità o un altro documento di riconoscimento.
  • Tessera sanitaria in cui è riportato il codice fiscale.
  • CUD.
  • Certificato di stipendio fornito dal datore di lavoro.
  • Copia delle due buste paga più recenti.

È utile sapere, ad ogni modo, che nel corso dell’istruttoria può essere che vengano richieste delle carte in più. Dipende molto dalle condizioni specifiche del richiedente cessione.

Cosa serve per inoltrare la richiesta di cessione con pensione

Nel caso in cui a richiedere il prestito sia un pensionato e non un lavoratore dipendente, per la cessione del quinto documenti necessari sono una copia dei due cedolini della pensione più recenti e il certificato che deve essere rilasciato dall’ente pensionistico di riferimento.

Documenti necessari per la cessione del quinto e tempistiche

Per quel che riguarda i tempi di erogazione del prestito, in linea di massima si tratta di due o tre settimane dal momento in cui i documenti cessione del quinto sono stati presentati. È molto raro, invece, che si vada oltre il mese di attesa. Ma attenzione ai tempi rapidi.

Meglio evitare chi promette di erogare un finanziamento nel giro di 24 ore: non c’è da fidarsi, perché c’è una legge che definisce le tempistiche di base che devono essere rispettate. Insomma, prima di poter avere accesso alla liquidità vanno rispettati degli step ben definiti.

Come si può godere della cessione del quinto?

La consegna dei documenti per cessione del quinto dello stipendio o della pensione dà diritto, quindi, al  prestito. Ci sono, comunque, dei requisiti di cui è bene tenere conto.

Per esempio i lavoratori dipendenti per poter accedere al finanziamento devono essere assunti a tempo indeterminato, al di là del tipo di mansione in cui sono impegnati. 

Poi è prevista anche una cessione del quinto per chi ha un lavoro a tempo determinato, ma le rate devono essere rimborsate prima che il contratto di lavoro giunga a scadenza.

Vale anche per la cessione del quinto pensionati?

Molto dipende dall’età del richiedente: per qualche compagnia di assicurazione si applica il limite degli 85 anni di età, mentre altre permettono di arrivare fino a 90. In qualunque caso, prima di procedere è utile raccogliere documenti e informazioni per evitare sorprese.

Come funziona la richiesta per la cessione del quinto

Visto che le tempistiche sono brevi e i documenti da fornire sono pochi, qual è il meccanismo della richiesta di cessione del quinto dal punto di vista pratico?

Per prima cosa è necessario entrare in contatto con il consulente o con l’istituto di credito che gestirà la richiesta. Dopo aver inviato i documenti per la cessione del quinto Inpdap, Inps o da lavoratori dipendenti, non bisogna far altro che attendere l’approvazione.

A questo punto si riceve una proposta di contratto, da esaminare con cura. Il contratto sottoscritto deve essere mostrato al datore di lavoro, che deve dare il proprio placet. Nel caso in cui ci si renda conto della presenza di errori, è bene farli notare il prima possibile.

Dove si fa la richiesta per la cessione del quinto della pensione

Avendo una pensione Inps ex Inpdap, per avere la cessione del quinto è necessario contattare la banca o una società finanziaria. Occorre recarsi all’Inps per la comunicazione di cedibilità della pensione, un documento che dovrà essere consegnato alla banca.

In questo caso è obbligatoria la copertura assicurativa, che è correlata con il rischio di premorienza del richiedente. La cessione del quinto non si può richiedere per:

  • Assegni di sostegno al reddito.
  • Assegni al nucleo familiare.

Se hai bisogno di informazioni sulla cessione del quinto non esitare a contattarmi! Risponderò con piacere alle tue domande e ti aiuterò a trovare la soluzione più indicata.