Cosa sapere sui finanziamenti agevolati per giovani

Gli imprenditori che non hanno ancora raggiunto i 35 anni di età hanno una buona opportunità: quella di richiedere un finanziamenti agevolati per giovani ad hoc

Sono previsti vari finanziamenti a fondo perduto per giovani nel 2021. Servono a creare occasioni di lavoro e supportare un campo come quello dell’occupazione giovanile. E non sono le uniche agevolazioni. Ci sono anche i prestiti a tasso zero, nonché quelli d’onore. 

Nelle prossime righe vi spiegheremo tutto ciò che c’è da sapere in merito, per illustrarvi le differenze tra queste soluzioni e aiutarvi a capire quale sia l’opzione più adatta a voi. I finanziamenti per giovani nel 2021 sono utili e convenienti per l’avvio di una nuova attività.

I finanziamenti a fondo perduto per giovani imprenditori

Iniziamo con i finanziamenti a fondo perduto per giovani del 2021. Questi sono stabiliti da bandi regionali o europei, e in linea di massima non superano una cifra di 15.000 euro.

Il motivo del limite: il capitale non deve essere restituito, come accade invece per tutti gli altri finanziamenti. La somma proviene da enti pubblici, che hanno deciso di sostenere l’imprenditoria giovanile. I prestiti a fondo perduto sono connessi all’autoimpiego e alle start-up, e sono più frequenti in quelle zone che sono considerate svantaggiate.

Non c’è bisogno di garanzie, serve un business plan strutturato. Ogni bando ha dei requisiti, bisogna leggere il documento con attenzione. I bandi possono essere:

  • Sempre aperti.
  • A scadenza.
  • Di settore.
  • Per area.
  • Per tipo di intervento.

Uno dei pro è che i finanziamenti per giovani a fondo perduto sono cumulabili con altre facilitazioni. Di solito la domanda si inoltra online, mandando il modulo e una descrizione accurata del progetto. Ma, come anticipato, non sono le uniche agevolazioni.

I prestiti a tasso zero per giovani

Tra le agevolazioni alla nuova imprenditoria, sempre dedicati a chi vuole aprire un’attività nel 2021, ci sono anche i finanziamenti a tasso zero. Di cosa si tratta esattamente?

Come potrete intuire dal nome stesso, questi prestiti sono contraddistinti da un tasso di interesse pari a zero. Sono, quindi, del tutto adeguati a incentivare l’imprenditoria giovanile. L’iter burocratico è decisamente meno rigido rispetto a quello dei finanziamenti a fondo perduto, perché la modalità è più classica e le rate devono essere restituite.

Questi prestiti non sono vincolati a un bando, e sono concessi o meno a discrezione della banca. Anche questi, comunque, si inseriscono nelle soluzioni a supporto dei giovani imprenditori che desiderano inaugurare la propria azienda o un determinato business.

Il prestito d’onore per nuovi progetti

I finanziamenti per giovani imprenditori del 2021 comprendono, poi, il prestito d’onore. Questo è forse il più complesso dei tre, perché rappresenta una combinazione dei primi due: si ricevono un assegno a fondo perduto e un capitale da restituire all’istituto di credito.

I prestiti d’onore sono molto diffusi tra gli studenti universitari, spesso derivano da convenzioni con gli istituti. Hanno un tasso favorevole, l’entità non dipende dal reddito personale o da quello familiare ma da elementi come la media dei voti degli esami).

Altre informazioni sui finanziamenti agevolati per i giovani

Soprattutto per i finanziamenti a fondo perduto, i requisiti necessari per avere i finanziamenti ai giovani sono legati al singolo bando. Ce ne sono, però, alcuni generici:

  • Avere massimo 35 anni di età.
  • Essere disoccupato o studente;
  • Avere un progetto con prospettiva di assunzione su una: 
    • Start-up.
    • Cooperativa.
    • Società.

L’obiettivo di questi prestiti,è facilitare l’occupazione e la nascita di altri posti di lavoro. Con alcuni finanziamenti, come quelli a tasso zero, è possibile ottenere fino a 50.000 euro circa. 

Saranno essenziali alcuni documenti, carta di identità e codice fiscale, nonché una rassegna dettagliata di tutte le peculiarità dell’impresa. È utile, per i giovani, avere una liquidità di base come pilastro per la propria attività. È questo lo scopo con cui sono stati ideati i prestiti.

Richiedi Consulenza o Preventivo