Come ottenere un prestito per acquisto auto

Quando devi comprare un’automobile, molto spesso, una delle migliori strade è quella del finanziamento. Un prestito per acquisto auto è conveniente sotto vari punti di vista: permette di investire in maniera consapevole e di andare incontro a un sensibile risparmio 

Non mancano offerte e ai tassi favorevoli. Ci sono, tra l’altro, ottimi finanziamenti auto usate: i veicoli vengono forniti in eccellenti condizioni, e la spesa da sostenere sarà ridotta ulteriormente. Insomma, le soluzioni sono tante e diversificate a seconda delle esigenze. 

Tutto ciò che dovrete fare è individuare quella che più si adatta alle vostre necessità. Ecco cosa sapere sul finanziamento auto usata e altre forme di agevolazione sull’acquisto.

 

Concessionaria vs finanziaria

Per cominciare, dobbiamo tracciare una distinzione tra il prestito per automobile in concessionaria e in finanziaria. Qual è il miglior modo per agevolare l’acquisto auto?

Prestito al concessionario

Il prestito in concessionaria si caratterizza per un tasso di interesse fisso, ed è finalizzato. In linea di massima, le rate sono tutte contraddistinte dallo stesso importo o quasi.

Le rate sono stabilite in anticipo proprio dalla concessionaria. Il dealer, ovvero il rivenditore, si occupa dell’iter burocratico fungendo da intermediario tra il cliente e l’istituto di credito.

Acquisto auto con finanziaria

I prestiti auto in finanziaria sono più flessibili. Ciò per una serie di motivi:  il finanziamento non è finalizzato, la durata del contratto, in media, è inferiore rispetto a quelli in concessionaria. poi c’è massima libertà di scelta dell’ente. D’altro canto, i tassi di interesse con ogni probabilità saranno più elevati. Ciascuna opzione implica determinati pro e contro.

Prestiti per auto: quale soluzione scegliere?

Da quanto abbiamo detto fino ad ora, avrete capito che i finanziamenti auto possono essere di due tipologie: personali e  finalizzati.

I prestiti personali non hanno vincoli relativi all’uso, sono erogati direttamente al beneficiario e vanno restituiti a rate sulla base di un piano elaborato in via preliminare.

I prestiti finalizzati sono strettamente connessi all’obiettivo prefissato (appunto comprare una macchina). La somma non è corrisposta per intero al richiedente: quest’ultimo riceve il bene materiale, l’automobile, dietro il pagamento di un certo numero di rate mensili.

La cessione del quinto per l’acquisto auto

Molto vantaggiosa, come prestito per acquisto auto, è la cessione del quinto dello stipendio o della pensione. Come funziona? Si tratta di un prestito non finalizzato, 

Alla cessione possono accedere i lavoratori dipendenti a tempo indeterminato (e non di rado anche determinato) e i pensionati. Una peculiarità di questo finanziamento consiste nel fatto che le rate sono sottratte automaticamente alla busta paga o al cedolino pensionistico.

L’importo da restituire ogni mese non supera il 20% del salario netto o della pensione. Questo è uno dei lati positivi della cessione del quinto, che dunque sarà sostenibile per tutti coloro che presentano la domanda. Non hanno diritto a questo finanziamento altre categorie di lavoratori, come i liberi professionisti e quelli con contratto di prestazione occasionale.

Il leasing e l’acquisto dell’auto usata

Come prestito per automobile, altri preferiscono il leasing. Spieghiamo in cosa consiste. Stiamo parlando di un vero e proprio contratto di locazione finanziaria, in cui il concedente (la compagnia di leasing) fornisce all’utilizzatore (il cliente) un bene che può essere sia mobile sia immobile. Una vettura, quindi, ma anche un appartamento. La condizione?

Il pagamento regolare di un canone. Al giorno d’oggi il leasing prevede anche molti servizi accessori, come l’assicurazione e la manutenzione nel caso dei finanziamenti per auto.

Prestiti auto e requisiti da rispettare

Per un finanziamento per acquisto auto devi soddisfare alcuni criteri. In primo luogo c’è bisogno di un’età compresa tra i 18 e i 75 anni (non compiuti quando si versa la prima rata). Poi c’è bisogno di  residenza in Italia;  un conto corrente per addebitare le rate, i documenti che dimostrano il reddito e la tipologia di impiego per confermare la solidità del prestito.

Prestito per acquisto auto usata

Come già abbiamo detto, è possibile anche ricevere un finanziamento per auto usata. In questa situazione bisogna prestare attenzione al limite massimo della cifra erogabile: esso dipende dal valore del mezzo di trasporto, stabilito dopo un accurato controllo.

Ovviamente, per il prestito è opportuno contattare un istituto creditizio e il tasso di interesse potrebbe essere più alto. La cosa migliore è rivolgersi prima a un professionista del settore, per avere a disposizione un preventivo da consultare. 

Richiedi Consulenza o Preventivo